Nel 2003 abbiamo visto il lancio della prima Bmw completamente elettrica, l’i3 che tutti conosciamo.

La Casa non ha mai nascosto il personale sostegno verso tutte le tipologie di motorizzazione green sin dall’esordio, quando ancora erano poche le Case automobilistiche a crederci e a voler investire tanto nel settore delle zero emissioni. Oggi Bmw arricchisce anche la gamma ibrida plug-in di veicoli, offrendo così ai clienti differenti opportunità. Il futuro è tracciato con chiarezza, elettriche e ibride occuperanno gran parte della produzione.

Le ibride presenti oggi a listino sono quattro, la famiglia elettrificata si compone infatti della Bmw X3 Plug-in Hybrid, della Bmw Serie 2 Active Tourer Plug-in Hybrid, della Bmw Serie 7 Plug-in Hybrid e della Bmw Serie 5 Plug-in Hybrid. Entro la fine dell’anno sappiamo già che vedremo anche la X5 ibrida e la X1 ibrida, sempre plug-in. Saranno tutti modelli che affiancheranno la Bmw elettrica, anche questa gamma verrà poi ampliata e la meccanica sarà più efficiente, l’impegno di Bmw oggi è anche nella ricerca di batterie di maggiore capacità, che assicurino più autonomia viaggiando 100% elettrico.

La Bmw 225xe iPerformance Active Tourer 2019 è un minivan a cinque posti, con un sistema ibrido plug-in composto da un motore a benzina in grado di sprigionare 136 cavalli di potenza affiancato dall’elettrico che invece ne produce 88, per una potenza combinata di 224 cavalli. Cambio automatico a sei rapporti, scatto da 0 a 100 km/h in 6.7 secondi e velocità massima si 202 km/h. Autonomia elettrica dichiarata tra 42 e 49 km e consumo medio compreso tra 1.7 e 3.2 litri/100 km.

La Bmw 530e iPerformance è invece la variante plug-in hybrid della Serie 5, disponibile solo a porte. Il sistema di propulsione è composto da un motore a benzina turbo che sviluppa 184 CV e uno elettrico, la potenza combinata è di 252 CV. Cambio automatico a otto rapporti con convertitore di coppia e trazione posteriore. La batteria offre autonomia elettrica compresa tra 41 e 49 km. Il consumo medio è compreso tra 1.5 e 2.5 litri per 100 km in base al ciclo WLTP.

Presto vedremo la gamma ampliarsi nuovamente e continuare a perseguire gli obiettivi ambiti per quanto riguarda la mobilità del futuro a zero emissioni, con tante nuove proposte per i clienti.

Fonte dell’articolo